venerdì 23 settembre 2011

Scatti d'autore


Una delle mie passioni è certamente la fotografia digitale soprattutto di soggetti naturali e foto panoramiche. Durante i miei viaggi sono solito portare con me il cavalletto per immortalare squarci di panorami suggestivi o momenti caratteristici del vivere popolare: feste patronali, manifestazioni, ecc...

A tal proposito ho attivato il mio canale Panoramio dove troverete i miei migliori scatti. Spero vi piacciano.

Vi ricordo che è buona norma e regola contattarmi qualora voleste fare un uso qualsiasi delle mie foto.

Grazie e buona visione anche tramite l'apposito slideshow a schermo intero!

sabato 17 settembre 2011

Logo CAD: origini ed evoluzione

Premetto che in questo contesto l'acronimo CAD non si riferisce a Computer Aided Design ...come è ben noto a chi mi conosce!

Tutto iniziò una fredda mattina di novembre del 2005 quando, in un'aula del LaBit, Laboratorio di Tecnologie dell'Informatica e Telematica c/o Politecnico di Bari, stavo seguendo una delle prime lezioni di Disegno di Impianti Industriali tenuta dal mitico prof. ing. Antonello Uva ...col quale ho avuto l'opportunità di sviluppare il mio secondo lavoro di tesi. L'argomento della lezione, che poi maturava in un assignment (precisamente il n.4) da consegnare la successiva lezione, era la creazione del cartiglio (volgarmente detto mascherino) che sarebbe stato usato in tutti i successivi lavori del corso consegnati da ognuno di noi. Di per se il compito sembrava quasi banale ...ma appena ebbi realizzato ciò il prof. continuò a spiegarsi ed appresi che il compito nascondeva un'imprevista difficoltà: creare un proprio logo da inserire in testa al cartiglio, nel campo Impresa!?! Ricordo che i colleghi non gradirono la cosa sia per mancanza di idee che per il tempo da impiegare per la realizzazione! Nella prima fase creativa pensai quasi subito alla fortunata coincidenza dell'acronimo CAD con le iniziali del mio cognome e nome: Cardillo Attilio Domenico! Decisi quindi che il mio logo dovesse contenere le famose tre lettere combinate in qualche modo fra loro. Dopo alcuni tentativi valutai che l'incastro perfetto poteva essere ottenuto con AD in alto più la C ad insinuare dal basso la A lasciando, nella sua caratteristica concavità, la possibilità di caratterizzare il logo con una dicitura. Dato il contesto (corso di specialistica in Impiantistica Industriale) scelsi Plants e quindi venne fuori un'impresa fittizia dal nome CAD Plants - Impianti Industriali con il seguente logo/banner:

Logo CAD Plants, 2005.
Devo ammettere che il risultato finale piacque molto anche allo stesso docente che mi chiese: "Userai questo logo per lavoro" ed io risposi: "Spero di si!". Ricordo che anche gli altri colleghi si diedero da fare: alcuni creando forme molto originali e stravaganti per forme e colori, ma forse poco attinenti al contesto, altri invece idearono qualcosa di scontato; non posso dimenticare il logo del collega con l'uomo vitruviano ...originalissimo :-)

Arrivando ai giorni nostri, pensai di dover adattare il logo al mio attuale contesto per dare vita ad un mio brand ...mi piace pensare in grande :-) In pratica dovevo sostituire la parola Plants con qualcos'altro e, per mantenermi sul generico, ho scelto ing per avere così ingCAD ...il mio ormai celeberrimo username che ritrovate in tutti i miei servizi web ...tranne su YouTube, dove sono dmimCAD, visto che c'è qualcuno del Cile che è arrivato prima di me ...e non lo usa neanche ;-( Data l'occasione ho ritenuto opportuno applicare anche un restyling del logo per renderlo più accattivante. In pratica sono passato dal 2D al 3D adottando non più il classico AutoCAD ma un software adatto a creare ed animare, in modo molto facile ed intuitivo, piccoli soggetti tridimensionali. Dopo tanto scrivere guardate il risultato finale:

Logo ingCAD e relativa animazione, 2009.
Penso di essermi affezionato a questo logo che credo non abbandonerò più ...anche perché ormai lo uso un po da per tutto:
Biglietto da visita con QR code.
Maschera "Proprietà di sistema" dei miei PC.
Alcune pubblicazioni indipendenti su Issuu.
...ed ovviamente su carta intestata, sul mio sito web e mobile!

Con questo post spero di aver colmato la curiosità di molti?!? In ogni modo per me è stato bello qui ricordare i bei tempi che furono ...e che si apprezzano in pieno solo quando sono passati.